Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT_LANGUAGE in /www/www.gtoursvacanze.it/index.php on line 113
Festa della Madonna SS del Soccorso, San Severo | Gtours Vacanze
 
Visualizza
Strutture e Esperienze
Solo Strutture
Solo Strutture con Offerte
Solo Esperienze
Tipologie Strutture
Hotel
Appartamenti
Masseria
Residence
Villaggio
Tutte
Tipologie Esperienze
Esperienze di Fede
Arte
Natura e Sport
Riti e Tradizioni
Campagne e Sapori
Sole e Mare
Coccole e Benessere
Movida
Tutte
3G Gtours
GCLUB
GSPECIAL
GFAST
Tutte
Hotel o destinazione
Chi sei
Cosa cerchi
Budget
Scheda Esperienza
Esperienze
Nelle vicinanze
Caratteristiche

Festa della Madonna SS del Soccorso

GtoursXP
A partire da € 220,00
San Severo
Dal 19/05/2019 al 23/05/2020
Festa della Madonna SS del Soccorso
 
San Severo (Foggia)  14 - 15 - 16 Maggio
 
La festa patronale, popolarmente nota come Festa del Soccorso, si celebra la terza domenica di maggio e il lunedì successivo in onore della Madonna del Soccorso e dei santi compatroni principali, San Severino abate e San Severo vescovo. Essa è caratterizzata da due sontuose processioni, in cui si portano a spalla numerosi simulacri di santi, accompagnate dalle fragorose batterie pirotecniche, dette fuochi, incendiate negli oltre venti rioni al passaggio dei cortei sacri.
Il culto della Madonna del Soccorso è legato agli Agostiniani, che a San Severo ebbero un monastero (con annessa chiesa di sant'Agostino) attestato dal 1319. Tornati in città nel 1514, dopo un periodo di allontanamento, i monaci vi promossero il culto della Madonna nera, sbocciato a Palermo nel 1306 per l'apparizione miracolosa della Vergine al monaco Nicola La Bruna: secondo la tradizione, la statua sanseverese della Madonna del Soccorso - resa barocca nel 1760 dall'artista Domenico Urbano di Andria - sarebbe giunta dalla Sicilia nel 1564. Quando il monastero agostiniano venne definitivamente soppresso (1652), la devozione alla Madonna fu tenuta viva dai massari di campo (i possidenti), che dopo il 1679 si riunirono in confraternita, canonicamente eretta nel 1704 ed elevata ad arciconfraternita nel 1870.
Quale protettrice dei campi, la Vergine nera, che nella destra tiene alcune spighe di grano, un ramo d'olivo e un grappolo d'uva, fu invocata ogni qual volta siccità, tempeste e altri pericoli minacciassero le coltivazioni sanseveresi. Il simulacro fu anche testimone degli eccidi seguenti la rivoluzione giacobina del 1799 quando, per volere dei massari, fu portato in processione per la città a fini di persuasione politica. parallelamente alla rapida ascesa del ceto dei possidenti, il culto per la Vergine bruna crebbe notevolmente, e nel 1857 la Madonna fu eletta patrona aeque principalis della città e diocesi. L'8 maggio 1937 la sua statua, che dai primi anni dell'Ottocento è rivestita di ricchi abiti in seta ricamata, fu solennemente incoronata con diademi d'oro tempestati di pietre preziose.
Nonostante l'incarnato della Madonna sia bruno, il Bambinello ch'essa reca in braccio è di fisionomia europea: l'originale fu sostituito con uno di colore bianco una prima volta nel 1760 e poi, dopo una rovinosa caduta, nel 1828
 
 
Programma
 
Primo giorno 14/05 
Arrivo nel pomeriggio in hotel in zona San Severo/Foggia con mezzi propri. Proponiamo la visita della Città di San Severo, centro storico e degustazioni di vini e spumanti presso l’enoteca più famosa della provincia. Si consiglia la partecipazione agli spettacoli pirotecnici caratteristici della festa. Cena in hotel e pernottamento.
 
Secondo giorno 15/05 
Prima colazione in hotel. Visita libera di Lucera: Castello, Cattedrale e Anfiteatro. Pranzo in ristorante tipico . Si consiglia in giornata la partecipazione ai festeggiamenti religiosi e civili della città di San Severo, con spettacoli di cabaret in piazza e fuochi pirotecnici. Cena in hotel e pernottamento.
 
Festa della Madonna SS del Soccorso
LA FESTA
Le feste in onore della Vergine del Soccorso sono state sempre grandiose, tali da attirare tantissimi forestieri e sanseveresi risiedenti in altri paesi o nazioni. Fino a qualche decennio fa, al sabato che precede la processione solenne, la statua della Madonna e quelle dei compatroni, San Severo e San Severino, venivano scese dall’addobbo loro preparato in cattedrale e poste sulle rispettive piramidi processionali. Prima che si celebrassero il “pontificale” ed i vespri, giungevano da tutte le chiese della città in detta cattedrale da trenta a trentatre statue di Santi, che avrebbero partecipato il giorno successivo alla processione. I sanseveresi si recavano allora in chiesa per vedere “il Paradiso”, e davvero sembrava di stare in quel luogo di beatitudine attorniati da presenze celestiali. Oggi la partecipazione degli anzidetti simulacri è notevolmente ridotta, riducendosi alle effigi dei Santi “patroni”, dei tre Arcangeli e dell’Angelo Custode, ma non è scemata, anzi, è andata vieppiù aumentando la magnificenza dei festeggiamenti: luminarie per gran parte della città; una quantità incredibile di spettacoli pirotecnici per cinque giorni (per tal motivo San Severo è detta anche “Città dei fuochi”); ricchi omaggi floreali alla Madonna, pomposi addobbi in chiesa, ecc.
 
 
Terzo giorno 16/05
Colazione in Hotel. Proponiamo la visita di Foggia: di notevole interesse artistico la Cattedrale di S.Tommaso in stile romanico, in cui si conserva una pregevole tavola bizantina, chiamata “Icona Vetere”, rappresentante l’immagine della Madonna protettrice della città. Il Museo Civico, con interessanti reperti archeologici ed una pinacoteca.
Nella piazza Piano delle Croci, o Piano delle Fosse, potrete ammirare le enormi cisterne di grano, simbolo della storia economica della città. Interessante anche il centro storico, in cui è stato eretto il primo edificio monumentale attorno al quale si sviluppò poi l’intero centro abitato, la chiesa barocca di San Tommaso. Pranzo in ristorante tipico. Rientro ai propri luoghi d’origine – Fine dei servizi.
 
8
Nessuna opzione presente.
Nessuna video presente.
Nessun luogo di interesse presente.
Compila i campi del form per richiedere un preventivo.
* Campi obbligatori

Nome*
Cognome*
E-mail*
Telefono*
Data di arrivo*
Data di partenza**
N° Adulti*
N° Bambini (2-12)
Inserisci l’orario preferito per essere contattato
Ulteriori richieste o informazioni
Consenso trattamento dati presonali* (Informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003)
Iscrivendosi al servizio di newsletter, Lei acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. n. 196/2003. In qualunque momento puó richiedere gratuitamente l’aggiornamento, la rettifica, la cancellazione e l’integrazione dei dati, inviando una mail a: info@gtours.it
Palazzo Mongiò Residence
Residence
Gallipoli
Offerte (0)
da € 300,00
Grand Hotel Riviera
Hotel
Santa Maria al Bagno - Nard [...]
Offerte (1)
da € 70,00
Villaggio Viola
Villaggio
Isola di Varano - Cagnano Va [...]
Offerte (0)
da € 250,00
Fontana Vecchia Residence
Residence
Vieste
Il Residence Fontana Vecchia sorge nel centro di Vieste, a pochi passi dal lungomare Europ [...]
Offerte (0)
da € 343,00

Offerte in Vetrina (19)

Ricevi le offerte last minute a metà prezzo
Iscriviti